Home Page
Home Page




Scheda libro
ORIGINALI TECNICHE MINI-INVASIVE IN TRAUMATOLOGIA Edizione in formato DIGITALE
ORTOPEDIA Cod. 88-86891-48-2-digital
Tangari M., Di Segni F., Larosa F., Caporale M.F.
Edizione:
Formato: Digital
Anno: 2000
pagine 76     foto 73
Lingua: Italiano
ISBN: 88-86891-48-2-digital
Coedizione:
30,00 IVA inclusa

prezzo: € 20,00 IVA inclusa

Compra il volume in formato digitale
Consegna via E-mail all'indirizzo PayPal in formato PDF entro 3 giorni lavorativi

Paga Adesso
       
Gli autori descrivono alcune personali ed originali tecniche mini-invasive, che si avvalgono di strumentari dedicati, come il MIROS e il PNS, e di comuni mezzi di sintesi, quali fili di Kirschner, viti e chiodi endomidollari. In particolare l’opera presenta uno strumentario per l’utilizzo dei fili di Kirschner, il MIROS (Minimally Invasive Reduction and Osteosynthesis System), e lo strumentario PNS (Percutaneous Nailing System), che minimizza l’incisione cutanea e permette un inchiodamento endomidollare rapido e poco aggressivo. Il concetto di mini-invasività, oggi anche abusato e confuso con la semplice riduzione dell’incisione cutanea, è un’acquisizione relativamente recente. In passato, infatti, il chirurgo era solito giustificare un’incisione particolarmente “abbondante” con la frase “Grande incisione - Grande chirurgo”, in quanto effettivamente un ampio accesso spesso richiedeva ottima conoscenza anatomica ed esperienza, per affrontare i maggiori rischi a cui andava incontro il paziente. Attualmente è invece evidente che ciò che sembra comodo per il chirurgo spesso non lo è per il paziente e perciò sono da preferirsi le procedure cosiddette “mini-invasive”, sostituendo cioè le tecniche tradizionali a “cielo aperto” con altre che utilizzano approcci chirurgici ridotti (mini-open) o di tipo percutaneo, con notevole riduzione delle complicanze e del periodo di ricovero, anche per la maggiore possibilità di eseguire gli interventi in regime di day-hospital. È ovvio che tali tecniche, proprio perché utilizzano approcci chirurgici piccoli o addirittura percutanei, senza esporre quindi le aree fratturate, non sono semplici da effettuare e richiedono particolare abilità e strumentari dedicati per risultare efficaci come le tecniche open. Ed ecco perché si è scelto come simbolo di questo volume una “barca in bottiglia”, che più di ogni altra cosa dà una immediata idea di mini-invasività, racchiudendo in sé la destrezza di saper costruire in un piccolo spazio ed attraverso un piccolo pertugio.

back page
Timeo Editore Bologna Sede:
Via Rossini, 10 - 40067 Rastignano - Bologna (Italy)
Tel. +39 051 6260473 - Fax +39 051 6268163
P. IVA e Cod. Fisc. 01714031208 - Iscr. Reg. Impr. Bologna 01714031208 - Cap. Soc. € 10.710,00 i.v.
e-mail: Timeo Editore - Privacy & legal